Privacy
Questo sito web non invierà alcun cookie all\'utente visitatore.

Annuario 2017-2018
Annuario 2017-2018
Scarica la Scheda
di Valutazione
Scarica la Scheda di Valutazione
Maggio 2019
DomLunMarMerGioVenSab
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
legenda
Siti Cattolici
Note

Per gli studenti che, all'atto dell'iscrizione allo Studio Teologico, risultano non provenire dal Liceo Classico, Scientifico o Magistrale, viene fatto obbligo di seguire un corso unico di Storia della filosofia. Detto corso, della durata di un anno con 2 ore settimanali, si terrà in orario extra scolastico (ore pomeridiane) in un solo giorno della settimana. Sarà programmato ogni anno e dovrà essere frequentato nell'anno, in cui lo studente inizia il Biennio Filosofico.

Corsi di Francescanesimo

I corsi di Spiritualità francescana e Storia del francescanesimo, per quanto riguarda i Seminaristi Diocesani e gli Studenti di altri Istituti, possono essere sostituiti con altri relativi al proprio Istituto o alla propria Diocesi. Essi vanno programmati e verificati dai responsabili della casa di formazione, dove hanno sede i suddetti studenti.

Seminari e corsi opzionali

I Seminari e i Corsi Opzionali vanno svolti entro il 5° anno, ad eccezione dei seminari di Teologia pastorale .

* Gli elaborati dei Seminari vanno consegnati entro la fine del semestre corrispondente ad eccezione del Seminario di metodologia teologica.

* L’elaborato del Seminario di metodologia teologica viene considerato Tesina del Biennio Filosofico e va consegnato entro la sessione autunnale dello stesso anno accademico.

Sono obbligatori:- il Seminario di metodologia teologica (I Biennio - anno pari)
- un seminario e due corsi opzionali
oppure
-
due seminari e un corso opzionale.

Musicologia e canto sacro

Il corso di Musicologia e canto sacro è previsto per gli studenti che non l'abbiano frequentato presso i Seminari di appartenenza.

Corsi annuali

Circa i corsi annuali è autorizzato l’esame parziale nel contesto della sessione invernale, qualora il docente lo giudichi opportuno; lo studente può avvalersi o meno di questa opportunità.